X
Menu
X

CyberSecurity H1-2015

CyberSecurity H1-2015

Rapporto Clusit sulla IT security a livello internazionale, aggiornamento che comprende il primo semestre 2015.

Il rapporto evidenzia un aumento degli attacchi di varia natura, su tutti i fronti, dal “cyber-crime” (+34%) al classico attivismo (+13%).

Gli ambiti più esposti sono stati quello delle infrastrutture (+900%) e quello dell’automotive e infotainment (+400%) a pari merito con la grande distribuzione. Seguono news e intrattenimento (+170%), telecomunicazioni (+125%), servizi sanitari (+80%), servizi posta elettronica-social-ecommerce e cloud (+50%).

Quali modi per prevenire i rischi alla cyber-security? Secondo il Clusit serve un approccio che unisca competenze anche eterogenee ma complementari (cyber-sicurezza, governance, gestione del rischio, cyber-intelligence etc etc), oltre ad un modo di operare che favorisca lo scambio di  informazioni tra settore pubblico e privato. Tutto ciò per abilitare le aziende alla cosiddetta “cyber-resilienza”.

Per approfondimenti:

http://punto-informatico.it/4274201/PI/News/clusit-cyber-crimine-una-garanzia.aspx

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *