X
Menu
X

“Digital Disruption” al Social Business Forum

“Digital Disruption” al Social Business Forum

Un evento di portata internazionale per discutere delle ricadute sul business della Social & Digital Disruption

Domani martedì 7 luglio grazie a OpenKnowledge (società di management consulting) inizierà a Milano l’ottava edizione del Convegno “Social Business Forum” (hashtag Twitter: #SBF15) che terminerà mercoledì 8 luglio, un evento che ha un’importanza internazionale per quanto concerne le questioni legate alla co-generazione del valore e l’innovazione partecipata. Questi termini indicano il processo chiave che caratterizza il Web 2.0, fenomeno diffusosi dall’inizio degli anni 2000 per il quale il valore aggiunto viene sempre più creato in maniera partecipata dall’azienda insieme al cliente/consumatore, ovvero il momento della generazione di soluzioni (prodotti/servizi) innovative è condiviso e presenta fasi di azione e retro-azione. In questo contesto, risulta avere un ruolo cruciale la cosiddetta “Customer Experience“, circostanza per la quale l’esperienza totale percepita dal Cliente che acquista un prodotto oppure usufruisce di un servizio viene “esaltata” in ogni punto di contatto tra consumatore ed impresa, in maniera tale da rafforzare il legame tra i due soggetti.

Da questo background nasce il leitmotiv: “Embrace Social & Digital Disruption” scelto dagli organizzatori dell’evento di domani al Social Business Forum, per rimandare provocatoriamente a quei Digital Disruptors come Apple, Google, Air B&B, Facebook (solamente per citarne alcuni) che stanno rapidamente trasformando sia il modo in cui sono organizzate le aziende e sia le modalità con le quali viene gestito il business imprenditoriale, acquisendo sempre maggiori quote di mercato a discapito di colossi che operano da decenni nei vari settori e che non sono stati veloci ad investire nell’innovazione organizzativa e di processo.

Nel corso delle due giornate del Convegno è prevista un’Agenda fitta di interventi riguardante appunto “l’accelerazione disruptive che tecnologie e culture digitali e collaborative stanno imprimendo ai modelli tradizionali di creazione del valore e alle forme organizzative che supportano tali modelli“. Specificatamente, sono attesi, tra gli altri, gli interventi di: Frederic Laloux (autore del best seller: “Reinventing Organizations“) che illustrerà nuovi paradigmi organizzativi non gerarchici, Bill Johnston (Chairman dell’ultima Collaborative Economy a San Francisco) che discuterà di business partecipato e infine Ray Wang (CEO di Constellation Research) che presenterà il suo ultimo libro “Disrupting Digital Business“.

 

Per registrarsi all’evento Social Business Forum:

http://www.socialbusinessforum.com/register/

Per consultare l’Agenda del Social Business Forum:

http://www.socialbusinessforum.com/agenda/

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *