X
Menu
X

La crescita dell’e-Commerce da Smartphone

La crescita dell’e-Commerce da Smartphone

Una ricerca pubblicata recentemente da CRITEO, società operante dal 2005 nell’ambito della “Digital Performance Advertising” (ovvero la generazione di banner pubblicitari personalizzati sulla base dei siti consultati dall’utente), ha messo in luce come a livello globale gli acquisti da smartphone abbiamo superato gli acquisti da tablet nei primi tre mesi del 2015, grazie al fatto che si stanno diffondendo sempre di più i dispositivi con schermo relativamente più ampio. Ciò permette una maggiore comodità nella navigazione e consultazione di siti di eCommerce, favorendo la conversione di una visita di un prodotto pubblicizzato su internet in un acquisto effettivo (fenomeno definito ecommerce conversion).

Relativamente alla comparazione tra acquisti in e-Commerce effettuati da mobile oppure da desktop, durante il primo trimestre 2015 si è assistito ad un incremento notevole delle transazioni da smartphone e tablet, che oramai risultano pari al 34% dell’intero ammontare, grazie a paesi come Giappone, Sud Corea e Regno Unito, dove più del 40% del commercio elettronico è transitato attraverso dispositivi mobili. Per quanto concerne l’Italia, poco più di un quarto degli acquisti è stato di tipologia m-Commerce, valore inferiore rispetto alla media dei Paesi industrializzati, comunque in crescita significativa rispetto agli ultimi tre mesi del 2014.

In prospettiva, le previsioni di CRITEO per fine 2015 indicano come le transazioni con device mobili dovrebbero raggiungere il 40% dell’intero e-Commerce su scala mondiale, con l’Italia che paleserebbe un ulteriore crescita pari al 3%, mentre il Giappone addirittura del 10% entro dicembre 2015. Inoltre, le aspettative continuano a sottolineare come siano gli smartphone i dispositivi mobili su cui puntare, dal momento che dovrebbero continuare ad evidenziare incrementi nella quota di commercio elettronico a discapito dei tablet e dei PC classici. In conseguenza di ciò, anche lato web e software gli sviluppatori avranno un incentivo sempre maggiore ad ottimizzare le loro applicazioni per smartphone, in modo che la consultazione dei prodotti ed i pagamenti da mobile avvengano più facilmente.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *