X
Menu
X

Petya: nuovo ransomware che cifra il master boot record

Petya: nuovo ransomware che cifra il master boot record

Petya sta interessando alcune aziende nel mondo, creando moltissimi problemi, dato che cripta le informazioni residenti sul master boot record, rendendo illeggibili i file contenuti nel disco (compreso il sistema operativo), bloccando comletamente il PC. E’ sempre della famiglia dei ransomware, in quanto per ottenere la chiave di decifratura, è necessario pagare un “riscatto” in Bitcoin.

E’ un malware tipo “cavallo di troia” che tipicamente viene diffuso come allegato via email, ma naturalmente ben presto potrebbero esistere altre modalità di diffusione.
Quindi prestare attenzione agli allegati di email provenienti anche da fonti ritenute affidabili. In caso di dubbi verificare col mittente del messaggio, la sua veridicità.

Maggiori dettagli:

http://punto-informatico.it/4309007/PI/News/petya-ransomware-master-boot-record.aspx

https://www.certnazionale.it/news/2016/03/29/il-ransomware-petya-blocca-il-pc-sovrascrivendo-lmbr/

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *